giovedì 27 dicembre 2012

Buon Natale...e Buone Feste!

...anche se un po' in ritardo causa meritate ferie&riposo di questi giorni...


auguro a tutti voi 
un Buon Natale, 
Buone Feste 
e un Buon Anno Nuovo!

Chissà cosa ci porterà questa nuova era Maya...speriamo Amore, Rispetto, Coccole e Riposo :)



venerdì 16 novembre 2012

"Vi racconto l'Amore" si trasferisce...

Ho sempre scritto, in vita mia. 
L'ho sempre fatto, per passione, per divertimento, per evadere...più semplicemente, perché mi veniva naturale farlo. E non ho mai smesso.
Tranne negli ultimissimi mesi, nell'ultimo anno, per un serie di eventi e coincidenze con le quali non sto a tediarvi. 
Comunque.
Ci ho provato (o meglio, riprovato) dando vita a "Vi racconto l'Amore", con l'intento di raccogliere racconti di Vita, vita da ostetrica, e vita di madri, padri, figli. Qualcosa l'ho anche scritto, e pare sia piaciuto. Ma così non va. O meglio, così non vado io. Non funziono, non produco, non mi viene da scrivere nulla. Faccio fatica. E per quanto io possa amare smisuratamente il mio lavoro da ostetrica, la scrittura, per me, è altro, deve essere altro. Scollegata, fuori da ogni giudizio, irriverente, anche scomoda. Insomma, mia e reale. Se tutto questo resta connesso alla mia professione (e dunque anche professionalità), inevitabilmente mi sento investita di un ruolo anche qui, e per quanto positivo possa essere...io, qui dentro, ci vivo male. Non nuoto: annaspo. Non parlo: balbetto. Non cammino: inciampo.
Ecco perché ho deciso di trasferire "Vi racconto l'Amore". Cerco di ridare vita a quel che mi manca, ma che non ho perso, perché è sempre dentro di me. 
Agli affezionati dico "Non preoccupatevi, non ve ne andatevene". Nella nuova casa, troverete i racconti che avete già letto (non si cancella nulla!), ma anche molto, molto, molto di più. Ho tante cose, nei cassetti, a prendere polvere, che aspettano di vedere la luce. E cose nuove, certo, ansiose di venire al mondo. 
A tutti voi, benvenuti.


Buona lettura.




sabato 3 novembre 2012

"Spazio alle Mamme" !!

Ebbene sì, anche quest'anno a Canegrate (MI) riprendono gli incontri gratuiti per le mamme, grazie al progetto realizzato con Spazio Mondi Migranti di Parabiago in collaborazione con Associazione Gulliver di Canegrate.

Diversamente dall'anno scorso, il progetto è stato ampliato. Nasce così SPAZIO ALLE MAMME, non solo un percorso di sostegno in gravidanza, ma un luogo dedicato a tutte le mamme, future e neo, italiane e straniere, per conoscere, conoscersi, incontrarsi e parlare in libertà, scambiando idee, consigli, gioie e timori...scoprire di essere tutte uguali, semplicemente e meravigliosamente mamme! Insomma, un posto tranquillo e protetto, creato proprio per le donne in dolce attesa e le mamme di bimbi dai 0 ai 12 mesi. Insieme alle mamme, ci sarà sempre l'ostetrica (cioè io, la responsabile del progetto!) per poter anche rispondere a dubbi e perplessità.

Quando e dove?
Tutti i lunedì, dalle 13.30 alle 15.30
a Canegrate (MI) presso la sede dell'Associazione Gulliver
via Udine angolo via Zara, accanto alla pizzeria "Il Muretto"
a circa 300 m dalla stazione del treno

MAMME E CUCCIOLI...VI ASPETTIAMO!


Per maggiori info, potete chiedere a me, oppure contattare Spazio Mondi Migranti:
email: spaziomondimigranti@gmail.com 
cell: 3934896194


domenica 7 ottobre 2012

Allattando insieme

Ieri pomeriggio, a Monza, è stato davvero bello condividere un momento speciale con tante mamme, papà, bambini. 
Vederle allattare i loro cuccioli tutte insieme, alla luce del sole, sotto lo sguardo incuriosito (e anche intenerito!) dei passanti, mi ha commossa. Non siamo abituati a prenderci dei momenti di condivisione così, senza dover per forza organizzare qualcosa di grande, ma semplicemente stando insieme, sorridendo. Siamo stati proprio bene, e riguardare le foto mi rende felice.

Ringrazio tutti quelli che ci sono stati, le famiglie, le giornaliste che daranno risalto a questa bella iniziativa, la rappresentante di un'associazione di asili della zona, le colleghe venute da Bergamo. Alessandra, mia collega, amica e compagna di avventura, Silvia per le bellissime foto che ha scattato, e la mia mamma e il mio papà che sono sempre contenti di sostenere la loro figlia un po' pazza.


Qui, un video dell'evento, per capire quanto è stato bello esserci!
VIDEO DEL FLASH MOB ALLATTIAMO INSIEME




sabato 29 settembre 2012

Un flash mob per la Settimana dell'Allattamento Materno

La prima settimana di ottobre si festeggerà la Settimana dell'Allattamento Materno.

Allattare al seno, lo sappiamo, è una pratica antica almeno quanto l'uomo, naturale, preziosa ed economica, un metodo di cura alla base della sopravvivenza di tutti i mammiferi...bambini compresi!

Io e la mia collega Alessandra di MILELE abbiamo pensato di festeggiare con voi questa settimana speciale, coinvolgendo proprio tutti: mamme, papà, bambini piccoli ma anche più grandicelli, nonni, zii, amici, ostetriche, professionisti... Vi invitiamo tutti al
FLASH MOB ALLATTIAMO INSIEME!

Parlatene con le vostre amiche, invitate chi volete. Più siamo, meglio è!





















QUANDO E DOVE?
Sabato 6 ottobre alle ore 16.00 a Monza, alla fontana in Largo Mazzini (davanti alla Rinascente), per ALLATTARE INSIEME ALL'ARIA APERTA.
Vi aspettiamo TUTTI, mamme papà e bebè, ma anche chi non allatta più, e tutti quelli che condividono i nostri ideali, credendo nella libertà di scelta e di azione, rispettando la salute del bambino. 

COME FUNZIONA?
Il flash mob non è una manifestazione, ma un'azione apparentemente non organizzata, che deve coinvolgere tante persone contemporaneamente, e cattura l'attenzione dei passanti. Il ritrovo è alle ore 16.00 a Monza tra la fontana della Rinascente e i muretti in via Italia (zona negozio Sephora, per capirci!). Ognuno potrà scegliere di posizionarsi dove vuole, in piedi, o comodamente seduta sui muretti. L'evento scatterà poco dopo, all'arrivo di un segnale (tenetevi pronte!!!)

PER LE MAMME:
- se state allattando al seno, parteciperete allattando il vostro bambini
- se non state più allattando, potete partecipare mostrando la stampa grande di una vostra vecchia foto di allattamento (dimensioni tipo A4, non ci interessa che sia carta fotografica!), come la mamma con il cartellone nella foto
- se non avete potuto allattare per mancanza di un giusto sostegno, ci piacerebbe avervi con noi, mostrando un cartellone con scritti vostri brevi pensieri a sostegno dell'allattamento

PER LE OSTETRICHE O ALTRI OPERATORI DEL SETTORE:
potete partecipare con un cartellone/striscione/foglio (dimensioni libere) con scritto "IO SOSTENGO L'ALLATTAMENTO AL SENO", firmando sotto indicando la vostra professione e il vostro nome (es: Ostetrica Anna, Infermiera Sara, Educatrice Maria...)

PER LE MAMME OSTETRICHE:
...bè, scegliete voi, o fondete tutte le opzioni! :)

VI ASPETTIAMO!!!

sabato 4 agosto 2012

MILELE anche a Seregno!

Da settembre, avrò l'onore e il piacere di essere l'ostetrica referente del centro Associazione culturale Mamma prêt-à-porter, a Seregno.
Il centro, punto di riferimento per tante mamme e bambini della zona, ospita ed organizza tante iniziative, incontri e corsi a sostegno e tutela della maternità, in collaborazione con tanti esperti e professionisti del settore materno-infantile. E neanche a dirlo, la location è davvero meravigliosa!!! Fate un salto per crederci, l'atmosfera è incantevole. Venite a trovarci, anche solo per scambiare due chiacchiere con la presidentessa dell'Associazione, sorseggiando un buon tè. 
Mamma prêt-a-porter lo trovate in via Tasso 59 a Seregno. 
Questo è il sito: http://www.mammapretaporter.it/ , attualmente in aggiornamento (seguitelo per essere sempre aggiornate, o scrivere a info@mammapretaporter.it per ricevere la newsletter con tutti gli aggiornamenti).

Queste le mie attività al centro:


VI ASPETTO A SETTEMBRE!


martedì 31 luglio 2012

Continuano a parlare di noi!

Sul "Giornale di Desio" di oggi, ecco una bella intervista che parla un po' di me e del progetto MILELE
La mia ultima esperienza africana ha significato molto. La definisco un'esperienza "totale", e descriverla a parole è praticamente impossibile. Tra le tante cose che ho imparato, del Kenya ho portato a casa il pensiero che non è mai troppo tardi né troppo presto per sognare, che la volontà e la forza che impieghiamo per realizzare un progetto può fare davvero la differenza. Così come ho imparato ancora di più a mostrare alle persone il mio entusiasmo per quello che faccio, senza nascondere le mie emozioni ma sapendo essere al contempo professionale, perché per le famiglie che ho conosciuto, che assisto e che incontrerò sulla mia strada è importante sentirsi accolti sul serio, e sentire di essere "a casa" anche di fronte ad un perfetto estraneo. Credo che per assistere la nascita e sostenere le coppie in questo percorso speciale, non può non esserci posto per le emozioni. Anche per noi ostetriche.
Tutto questo, e molto ancora, mi ha portata ad essere libera professionista, per ricalcare le orme delle ostetriche condotte di una volta. E in successivo momento a dar vita a MILELE, grazie alla preziosissima collaborazione con Alessandra.




martedì 10 luglio 2012

Corsi autunnali: aperte le iscrizioni!

Ciao a tutte le mamme, pancione e non.
A settembre ritornano a Lissone (MB) i corsi che sono tanto piaciuti alle mamme e ai bambini...


ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA
e
MASSAGGIO AYURVEDICO AL BAMBINO




Staremo insieme, impareremo tante cose utili, ci divertiremo con altre mamme e bambini, in piccoli ed intimi gruppi non affollati, in un luogo speciale ed accogliente.


Me le novità non finiscono qui!!
Seguite il blog di MILELE per scoprire gli altri corsi attivi in altre location della Brianza.
...Monza...Seregno...Lesmo...Lissone...Oreno...Ornago...!!!


Le iscrizioni sono aperte. Vi aspetto a settembre!




Per info ed iscrizioni: ostetrica.eleonora@gmail.com - 349 8773727




mercoledì 4 luglio 2012

Seguire l'onda

Può sembrare strano, ma se c'è una domanda a cui proprio non so rispondere, è la seguente:
"Perché hai scelto di fare l'ostetrica?"

Certe cose non le scegli. Semplicemente, le senti. Magari ti capita di incrociarle, anche per caso. Ti fermi a guardarle e allora sì, qualcosa di meraviglioso accade, e sai di non poter ignorare una certa strana magia. 
Del resto, il pittore sceglie forse di dipingere?




lunedì 4 giugno 2012

Essere ostetrica, diventare zia

Oggi ho passato un bella giornata. Dopo la solita sveglia delle 6, la colazione ancora da addormentata, il viaggio in auto, la mattinata passata in Mater Domini per assistere la ginecologa durante la seduta chirurgica delle colposcopie (dove c'è sempre qualcosa di nuovo ed interessante da imparare!), sono andata a trovare due mie "nipotine".
Essere un'ostetrica condotta ti porta ad entrare in punta di piedi nelle case delle persone, e accade che diventi un po' parte integrante della loro famiglia. 
Io lo faccio per passione, per lavoro, e mi sembra la cosa più naturale del mondo stare loro vicina, sentire come stanno, andarle a trovare, rispondere ai loro sms in caso di dubbio... Eppure, forse, non lo è.
Del resto, è proprio per questo che ho deciso di non lavorare in ospedale. Stare sul territorio mi piace, e ogni giorno scopro che ce n'è veramente bisogno. Sapere di avere qualcuno di fidato a cui poter chiedere in caso di bisogno, forse è già un ottimo punto di partenza, una sorta di garanzia. Avere la mente serena per il semplice fatto di sapere di avere un cuscino morbido su cui poter atterrare... Insomma, una cosa che molte mamme cercano.
E' proprio una cosa così semplice, banale, scontata? Forse no.

L'affetto che incontro negli occhi e nei cuori dei genitori che conosco ed assisto mi commuove e mi emoziona ogni volta. Dal semplice gesto di ricevere sul cellulare le foto dei cuccioli che crescono, o un commento dolce su facebook, alla meraviglia di essere chiamata "la zia Ele" e di essere invitata al battesimo del bebè. Ed è proprio lavorando sul territorio, da libera professionista, ricalcando le orme delle mie antenate, le ostetriche condotte, che per me è possibile entrare davvero in contatto, in intimità e complicità con le donne, ascoltare i loro bisogni, sapere come rispondere nel migliore dei modi, trovare passo dopo passo la giusta via per accogliere, accompagnare, sostenere.

Quello che faccio io per loro, per voi, mi appare ovvio, giusto, dovuto, scontato, indispensabile, buono. E l'affetto che ricevo in cambio è enorme e meraviglioso! Non riesco più ad immaginare la mia vita senza questi gesti quotidiani, senza lo scambio di attenzioni, senza il pensiero di tutti questi cuccioli, delle loro mamme e dei loro papà che affolla la mia mente dai primi minuti del mattino, fino a poco prima di addormentarmi.
Essere ostetrica significa portare il lavoro a casa. Perché, prima di tutto, lo porti nel cuore.





E' nato MILELE!

Ciao a tutti! E' con immensa gioia che vi comunico la nascita di MILELE.


MILELE è un progetto di assistenza ostetrica. Grazie all'impegno mio e dell'ostetrica Alessandra Beretta di Monza, collega e amica, abbiamo deciso di unire le nostre forze, il nostro sapere e la nostra passione per poter arrivare a sostenere ed aiutare ancora più donne, ragazzi, madri, padri e i bambini della Brianza.

Di cosa ci occupiamo? Di tutto ciò di cui si occupa un'ostetrica, è chiaro!
Per conoscerci meglio, seguiteci sul nostro blog http://ostetrichemilele.blogspot.it/, o sulla nostra pagina facebook "MILELE - ostetriche con te".

Abbiamo bisogno del vostro sostegno per crescere e raggiungere chiunque abbia bisogno di noi!
Grazie a tutti!

sabato 25 febbraio 2012

Una donna per le donne


3...2...1... VIA!

Benvenuti!
Do vita a questo blog per portare nelle case la mia arte, la mia scienza, la mia passione: la mia professione di ostetrica, al servizio della SALUTE DELLA DONNA e DEL BAMBINO.

Le etichette a lato vi aiuteranno a scoprire, per argomenti e momenti di vita, di cosa mi occupo per fornire assistenza alle donne sul territorio e a domicilio. L'ultima etichetta - "Vi racconto l'Amore" - vi condurrà, invece, ad una raccolta di miei racconti di vite di donne e bambini che ho incontrato lungo il mio percorso.

I commenti e i suggerimenti sono ben accetti! :)



Grazie, e buona navigazione!




Eleonora Bernardini
Dott.ssa in Ostetricia
Collegio Interprovinciale delle Ostetriche di Milano,
 Lodi e Monza e Brianza, n° 1147, 1/12/2010
P. IVA IT 07603480968